Faccio un bilancio di metà mandato: il perché continuo.

Sono a metà del mio mandato amministrativo ed è doveroso, a mio avviso, fare un bilancio dell’attività per chi Amministra per dar conto ai suoi cittadini.
Quando due anni fa ho deciso di appoggiare la causa del amico/fratello Sindaco Lorenzo Melillo ho scritto i perché della mia scelta (che ripropongo qui)  e oggi non posso che confermarli in pieno.

Nel 2018 non immaginavo di dover amministrare nel pieno di una pandemia mondiale che tutto ha cambiato, ma la sfida continua e sono certo di poter confermare il mio impegno, insieme alla nostra squadra.

Questi due anni e mezzo hanno confermato quello che pensavo: per fare il salto ci vuole tempo, quello che ho sempre detto essere necessario per costruire un futuro migliore per tutti. Sono stati due anni e mezzo complicati, fatti di tanti km, di ore passate a studiare e di weekend passati a scrivere: amministrare richiede passione, impegno, lavoro e studio. Richiede condivisione e comunità. Io ne ho messo tanto di impegno, anche a distanza, senza mai pensare ad altro.
Oggi dopo due anni raccolgo la difficoltà di gestire una macchina amministrativa da rinnovare, che necessita di essere seguita in ogni passo, risultato di un’incapacità di prevedere un rinnovo della Pubblica Amministrazione da parte del Governo Centrale che oggi i piccoli Comuni scontano: risultato?
Se vuoi fare le cose devi scriverti anche gli atti, pensare all’impossibile, lavorare con gli amici h24: e così faccio e così ho fatto.
In questi due anni e mezzo ho lavorato per mettere insieme i pezzi dei settori che mi sono stati affidati, costruendo progettualità, avendo finanziamenti, aspettandone altri, lavorando fianco a fianco con la Giunta e il Consiglio per il bene di tutti su innovazione, turismo, giovani. Non negando la mano al Consigliere e al Cittadino che te la chiedesse.

Non nascondo la soddisfazione dei tanti finanziamenti ricevuti, ma anche l’amarezza dell’impossibilità del confronto con chi, anonimamente, offende e denigra senza controprove il tuo operato, senza darti la possibilità di spiegare il tuo punto di vista, perché semplicemente non si mostra, e non si può parlare a chi non si mostra. Confesso che essere appellato “Turista di Matera” mi piace, è simpatico, amo quella città è il mio esempio. Anche se oggi a Matera non ci vivo più, Matera la ringrazio perché mi ha dato competenze che ora a Caposele posso utilizzare, e sono felice di poterle concedere alla mia comunità.
Ho lavorato tanto e sodo, costruito cose che spero vedano la luce presto,  abbiamo avuto risultati inaspettati che ti riempiono d’orgoglio, riempiono d’orgoglio me, la mia maggioranza e tutti i ragazzi che mi stanno aiutando in questo difficile compito (li ringrazio).

A metà mandato posso dire di aver l’obbligo e il dovere di continuare, devo continuare vista la mole di lavoro fatto, che trovate pubblicato sul mio blog in piena trasparenza, elemento che mi ha sempre contraddistinto, definendo nel dettaglio delibere e atti proposti e fatti approvare, senza difficoltà.

Non nasconderò mai nulla, anche nei prossimi due anni che rimangono del mio mandato e del nostro mandato.
Penso che la trasparenza sia la miglior arma da mostrare, senza anonimato, senza macchia, lasciando al cittadino la possibilità di giudicare.
Così si costruisce un futuro migliore per tutti, ne sono sicuro.

La Primavera c’è, Caposele fiorisce anche così.

Qui un resoconto di tutto ciò che è stato.
Delibere proposte e approvate.
Progetti approvati.
Progetti in attesa di finanziamento.



Delibere di Consiglio e di Giunta proposte e approvate.

Come si misura il lavoro di un Consigliere Comunale?
Ho sempre pensato che si valutasse anche dal numero di atti che riesce a portare avanti e a far approvare.
Per questo pubblico tutto il mio lavoro da Consigliere Comunale svolto dopo metà del mio mandato, nel pieno della trasparenza.
Ecco, infatti, l’insieme dagli atti da me proposti e approvati da Consiglio e Giunta del Comune di Caposele (AV).
Li ringrazio.

Delibere di  Consiglio Comunale 
Adesione al Consorzio per l’Innovazione e lo sviluppo locale, la promozione della cultura, della ricerca e degli studi Universitari “C.I.R.P.U.” – Approvazione statuto e convenzione ex art. 30 del DLGS n.267/2020.  D.C. n°24 del 17.09.2020.
Adesione Fondazione Sistema Irpinia D.C. n° 13 del 04/06/2020;
Approvazione Nuovo Regolamento Forum dei Giovani D.C. n° 2 del 22/05/2020;
Approvazione Carta Europea dei Giovani;
Approvazione Regolamento Gestione Centro Fieristico;
Adesione al progetto del Gal “I sentieri del buon vivere” a valere sul bando “Tipologia di intervento 19.2-7.5.1”.

Delibere di Giunta Comunale
Razionalizzazione delle linee telefoniche della Sede Municipale di Caposele sita in Piazza Dante e del Polo Scolastico sito in Via Pianello. Atto di indirizzo al Responsabile dell’UTC. D.G.C. n° 28 del 22.03.2021. Approvazione Protocollo d’intesa “Ferrovia Eboli – Calitri”. D.G.C. n° 27 del 22.03.2021.
Approvazione schema di convenzione quadro tra il Comune di Caposele e Alma Mater Studiorum Università di Bologna per i tirocini curriculari e professionalizzanti– Provvedimenti. D.G.C. n° 24 del 08.03.2021. Servizio Civile Universale – avvio progettazione ed approvazione schema di convenzione. D.G.C. n°21 del 22.02.2021.
Approvazione schema di convenzione quadro tra il Comune di Caposele e l’Università degli Studi di Salerno per i tirocini di formazione ed orientamento “curriculare “ presso il Comune di Caposele. Provvedimenti. D.G.C. n° 19 del 22.02.2021.
Partecipazione del Comune di Caposele al Bando Educare in Comune – Progetto “Nature Detox” – Approvazione. D.G.C. n°18 del 22.02.2021.
Accordo di ricerca scientifica per lo studio e l’elaborazione di programmi di Sviluppo e Valorizzazione Turistica del Territorio e del Patrimonio Culturale del Comune di Caposele D.G.C. n° 12 del 10.02.2021. Partecipazione del Comune di Caposele al Bando Fermenti in Comune – Progetto Green_Up – Co-Crea il tuo Futuro”. D.G.C. n°8 del 27.01.2021.
BORGHI IN FESTIVAL. Adesione alla proposta progettuale denominata “Innovation Tourism. Festival del nuovo turismo” presentata nell’ambito del Bando BORGHI IN FESTIVAL della Direzione Generale Creatività Contemporanea e Direzione Generale Turismo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.  D.G.C. n° 1 del  11.01.2021.
Approvazione progetto “Nataleggiamo 2020”. D.G.C. n°108 del 21.12.2020. Approvazione progetto “Siate i benvenuti, un libro per ogni nuovo nato”. D.G.C. n° 107 del 22.12.2020.
Approvazione progetto “M’illumino meglio. San Vito sotto una nuova luce”. Approvazione progetto di fattibilità tecnico economica”- nomina R.U.P. – Adesione “Avviso pubblico relativo al fondo sportello per sostenere iniziative degli enti locali e degli enti gestori di beni monumentali diretti a garantire un’adeguata illuminazione ai monumenti”. D.G.C. n°101 del 07/12/2020.
Presa d’atto fondi Biblioteche -Acquisto libri mediante il fondo emergenze imprese e istituzioni culturali decreto legge 34 del 2020. Presa d’atto contributo – provvedimenti. D.G. n°99 del 01/12/2020.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Sele Sapori a San Gerardo, D.G. n° 87  del 07/03/2020.
Concessione patrocinio iniziativa Sponz Acqua 2020 – festival ideato e diretto da Vinicio Capossela. Concessione contributo- Provvedimenti. D.G. n° 75 del 31/08/2020.
Approvazione progetto Pon scuola – avviso pubblico N. 13194 del 24/06/2020 – Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da COVID-19 – presa atto assegnazione finanziamento e nomina R.U.P. D.G. n° 78 del 03/09/2020.
Approvazione del progetto Servizio Politiche Scolastiche – Attivazione procedura per innovazione nella gestione refezione scolastica, cedole librarie e buoni libro. D.G.C. n° 59 del 22/07/2020.
Concessione contributo economico Associazione sportiva calcistica “REAL CAPOSELE” . D.G.C. n° 46 del 29/06/2020.
Approvazione progetto “Bando Borghi e Centri Storici “Avviso Pubblico relativo alla selezione di interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico -culturale dei comuni delle regioni : Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Approvazione progetto esecutivo denominato “Caposele Open Culture” D.G. n° 44 del 26/06/2020.
Approvazione progetto POC 2014 -2020 Progetto “Exempla il territorio di fa storie 2019” D.G. n° 64 del 05/07/2019.
Approvazione della Campagna di Marketing 2019 VisitCaposele D.G.C. n° 131 del 12/12/2019.
Approvazione Piano Strategico del Turismo Caposele 2023 D.G. C. n° 130 del 12/12/2019.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Evento “SeleWedding” D.G. C. N° 134 del 12/12/2019.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Campo Scout 2019 D.G. C. n° 14 del 11/02/2019.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Chocofun, Fiera del Cioccolato 2019 D.G. C. n° 28 del 18/03/2019.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Primo Torneo di Scacchi 2019 D.G. C. n° 09 del 28/01/2019.
Patrocinio e concessione Centro Fieristico Mostra “Dal Sele a Matera” D.G. C. n° 50 del 27/05/2019.
Adesione al Comitato Promotore per il riconoscimento del Distretto Rurale del BUON VIVERE. Legge Regionale n. 20 del 08/08/2014 e regolamento di attuazione n.8 del 01/10/2019. D.G. C. n° 142 del 27/12/2019.
Approvazione progetto Giovani in Comune Forum dei Giovani – D.G.C. n° 137 del 16/12/2019.
Approvazione Calendario Estivo 2020 D.C.G. n° 65 del 05.05.2020.
Approvazione Calendario Eventi 2018 – 2019.
Approvazione progetto “Exempla 2019. Il territorio si fa storie. Linea Strategica Rigenerazione Urbana politiche per il Turismo e la Cultura”. D.G.C. n°64 del 05.07.2019.
Presa d’atto fondi  progetto WiFi4EU, installazione Wi-Fi gratuito per il Comune di Caposele.
Approvazione progetto Bagout Off – D.G. C. n° 33 del 26/09/2019.

Progetti presentati e in attesa di valutazione.

Bando “Educare in Comune” del Dipartimento per le Politiche della Famiglia – Presidenza del Consiglio dei Ministri. Progetto denominato “Nature Detox” Approvato con D.G.C. n° 18 del 22.02.2021. euro 140.500,00.

Bando “Fermenti in Comune” dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI). Progetto denominato “Green_Up – Co-Crea il tuo futuro.” Approvato con D.G.C. n° 8 del 27.01.2021. euro 76.719,00.

Bando “Borghi in Festival” del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo. Proposta progettuale denominata “Innovation Tourism. Festival del nuovo turismo”, in partnership con il Comune di Amalfi, Cellole, Morra De Sanctis, Piana di Monte Verna e Roccamonfina.  Approvato con D.G.C. n° 1 del  11.01.2021 euro 240.000,00.

“Avviso pubblico relativo al fondo sportello per sostenere iniziative degli enti locali e degli enti gestori di beni monumentali diretti a garantire un’adeguata illuminazione ai monumenti”. Progetto “M’illumino meglio. San Vito sotto una nuova luce”, approvato con D.G.C. n°101 del 07/12/2020. euro 10.000,00.

Adesione fondo innovazione del Ministero dell’Innovazione. euro 3.900,00.

Adesione progetto WIFI Italia. Prevista l’installazione di 6 punti wi-fi aggiuntivi agli attuali.

Bando Borghi e Centri Storici. Proposta progettuale denominata “Caposele Open Culture” presentata a valere sull'”Avviso Pubblico relativo alla selezione di interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione turistico -culturale dei comuni delle regioni: Basilicata, Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Approvato con D.G.C. n° 44 del 26/06/2020. euro 798.000,00

2020 anno di svolta. La nuova Caposele turistica.

Pubblicato sul n° 100 de La Sorgente.

Sono sempre stato convinto che i periodi di crisi rappresentino periodi di grandi opportunità, e la grave emergenza sanitaria che stiamo vivendo lo è sicuramente.

Allora, è necessario arrivare pronti per affrontare le nuove sfide che il turismo mondiale ci chiede, andando a lavorare su quegli aspetti che possano permetterci di cogliere le opportunità che conseguiranno a questo particolare momento storico.

Da queste pagine, che rappresentano un altro momento storico della nostra comunità, ossia il centesimo numero de La Sorgente, voglio raccontarvi cosa vedremo nel nostro Comune all’interno del settore turistico, nel 2020, per provare a ripartire con maggiore solidità nei servizi e più consapevolezza delle nostre risorse.

Dopo due anni di Amministrazione, e dopo l’approvazione del Piano Strategico del Turismo Caposele 2023, da quest’anno inizieremo a vedere i frutti di ciò che è stato seminato proprio grazie a quanto proficuamente programmato con il Piano.

Su tutte, la trasformazione della frazione di Materdomini, che con i lavori alla rotonda di ingresso della superstrada ed il rifacimento di Corso Sant’Alfonso, avrà un nuovo volto ed una conformazione urbanistica molto diversa dall’attuale, ancora più accogliente.

Continueremo ad investire su Via del Santuario, dove sarà aperto l’infopoint turistico in sinergia con la Provincia di Avelino, un servizio in più per i nostri visitatori che, grazie all’adesione alla Fondazione Sistema Irpinia, ci permetterà di avere una vetrina speciale per i nostri prodotti turistici e per tutte le bellezze di Caposele e dell’Irpinia, in un’ottica di rete da sempre auspicata e finora mai attuata.

Entro la fine dell’anno avremo la nuova immagine turistica del Comune di Caposele, grazie ad un nuovo logo turistico, un nuovo sito web responsive, nuovi materiali promozionali e, soprattutto, una nuova segnaletica turistica (grazie ad un finanziamento ottenuto dal nostro GAL “I Sentieri del Buon Vivere”) che sostituirà l’attuale, purtroppo completamente avulsa dal contesto in cui è inserita, scoordinata nei colori e nelle forme e, lasciatemelo dire, assolutamente senza senso.

Infine, i Musei di Caposele. Sono partiti e si concluderanno entro la fine dell’anno i lavori al Museo della Acque, che museo non era (viste le condizioni in cui versava), per renderlo dapprima una struttura solida e senza infiltrazioni, e infine un luogo in cui il turista possa vivere la vera esperienza di ciò che rende speciale Caposele: l’acqua.

In questo modo il nuovo Museo diventerà un’esperienza vera nel mondo delle acque, un luogo che rimarrà nei ricordi di chi lo visita, e non un’accozzaglia di fotografie.

All’interno del Museo avremo una riproduzione della Caposele di fine ‘800, una stanza immersiva delle acque, una dedicata al ciclo delle acque, all’educazione al non spreco, e un laboratorio della tradizione, dove saranno riprodotti e raccontati i prodotti agroalimentari tradizionali del nostro Comune.

Allo stesso modo, ad oggi, sono stati già conclusi gli interventi di miglioramento del Museo di Leonardo, con la ristrutturazione completa delle macchine, la costruzione di barriere a tutela delle stesse e la produzione di schede informative anche per non vedenti, oltre alla realizzazione di un’audio guida al suo interno.

L’obiettivo finale per i Musei è una riforma totale del sistema che possa rendere gli stessi facilmente fruibili anche senza accompagnamento.

La strada è ancora lunga, ma costruire un sistema turistico serio è cosa complessa, che richiede visione, strategia e tempo, non solo aperture casuali di pagine Facebook fake, duplicate e confuse, che non solo non bastano, ma sono anche dannose. Per rilanciare il turismo bisogna partire dalle fondamenta (dissestate da anni di malgoverno e assenza di lungimiranza), costruire servizi eccellenti e sistemi di accoglienza diffusa, prima di promuovere un territorio.

Ciò che, con fatica, questa Amministrazione sta facendo; e, presto, i risultati di vedranno.

Ecco il Piano Strategico del Turismo Caposele 2023.

Dopo tanto lavoro, studio, passione e molta condivisione, il 13 Dicembre 2019 con la Giunta Comunale n° 130 è stato adottato il “Piano Strategico del Turismo Caposele 2023”.

Un Piano fortemente voluto da me e da tutta la maggioranza proprio per affrontare in maniera ragionata l’insieme delle azioni che riteniamo essere fondamentali per raggiungere gli obiettivi che ci siamo proposti per il settore turistico. L’esigenza di non navigare a vista infatti ci ha portati a redigere un progetto che descriva chiaramente obiettivi, misure e azioni che l’Amministrazione Comunale intende perseguire nei prossimi anni nel settore turistico del Comune di Caposele.

Uno strumento non da poco: da sempre la cittadinanza chiede alla politica un orizzonte, una strategia, la propria visione del futuro: il piano strategico del turismo di cui abbiamo dotato il Comune di Caposele è proprio questo.

Fornisce a tutti, cittadini, imprese e sopratutto giovani, ciò che l’Amministrazione Comunale intende fare nei prossimi anni in questo settore e come.  Non a caso ho sempre pensato e ragionato nella logica di progetto: tutto ciò che ho fatto e faccio non è mai uno spot fine a se stesso. Tutte le iniziative che porto avanti sono sempre costruite in ottica progettuale e ogni mio passo, ogni passo della maggioranza consiliare è sempre il tassello di un progetto più ampio: è costruito in questo modo anche il Piano Strategico del Turismo Caposele 2023.
Prevede tutti i tasselli che dobbiamo mettere insieme per arrivare a realizzare il nostro sistema turistico ideale: alcune azioni sono già state realizzate, altre progettate, altre da realizzare insieme. 

Quello che però mi piace poter dire è che questo piano rappresenta lo strumento, la linea guida per non farci mai più sperperare risorse pubbliche senza un chiaro obiettivo finale. Abbiamo finalmente un progetto di 50 pagine, con 50 azioni precise da implementare: una chiarezza e trasparenza di azione amministrativa mai vista prima.

Alcune di esse le potremo realizzare con la dotazione finanziaria prevista nel bilancio 2020 e nei prossimi bilanci comunali, altre con risorse che man mano andremo a cercare sui vari fondi provinciali, regionali, nazionali ed europei.
Abbiamo programmato e ci abbiamo messo le risorse necessarie, siamo pronti.

In sintesi, questo Piano Strategico del Turismo Caposele 2023, illustra le linee guida generali che l’Amministrazione Comunale del Comune di Caposele intende perseguire nei prossimi anni in questo settore. Ogni singola azione prevista è parte integrante di un complessivo progetto di sviluppo turistico del Comune che, nel lungo termine e se perseguito in tutte le sue parti, porterà al raggiungimento dell’obiettivo generale individuato. L’auspicio che ho e che abbiamo è quello di vedere trasformarsi, nei prossimi anni, il maggior numero di “da fare” in “fatto”. Ciò significherà che l’obiettivo generale sarà più vicino e la crescita turistica del nostro Comune raggiunta. 
Non sarà facile, ci vorrà tempo, ma è l’unica strada che possiamo e crediamo si debba perseguire.

Qui potete scaricare la versione completa e la sintesi del Piano Turistico del Comune di Caposele.

Piano completo: https://ernestodonatiello.it/wp-content/uploads/2021/03/Piano_Strategico_del_Turismo_Caposele_2023.pdf

Sintesi: https://ernestodonatiello.it/wp-content/uploads/2020/01/Sintesi_PST_Caposele_2023.pdf

Io sono a disposizione per chiarimenti e confronti, ma sopratutto per mettere in campo il maggior numero di azioni possibili da esso previste.

Avanti con convinzione, ecco i risultati dopo 18 mesi.

Articolo pubblicato sul n° 99 de La Sorgente.

18 mesi di Amministrazione Primavera, di cui sono orgogliosamente Capogruppo di Maggioranza sono passati e, con soddisfazione, posso e possiamo esprimere grande soddisfazione per come stiamo lavorando per Caposele e Materdomini.
Lo dico a nome dell’intera maggioranza e a beneficio di tutti provo, dalle pagine del vostro giornale, a raccontare quello che è stato fatto e quello che avverrà.
Un bilancio positivo il nostro, in linea con il programma elettorale presentato alla cittadinanza e i cui obiettivi vogliono traghettare Caposele fuori dall’isolamento istituzionale in cui era caduta, e soprattutto verso il futuro.
Mesi che ci hanno visto lavorare sodo, con passione e impegno e che hanno portato a risultati importanti, avviato fondamentali processi di cui vedremo presto i risultati. Scrivo in rappresentanza di una maggioranza unita, forte e convinta delle azioni che sta portando avanti, carica di una sempre maggiore esperienza che sta maturando, supportata da un’intera comunità.
Tutta la nostra azione politica continua a basarsi su elementi chiave quali sono la competenza, il rispetto delle regole, il rimettere al centro le persone e i servizi: abbiamo lavorato e sono felice di poter riassumere le tante cose che stiamo portando avanti.

Acqua. 
Dimezzamento delle tariffe previste dalla Convenzione 2012;
Installazione dei misuratori del minimo deflusso vitale. 

Progetti presentati e finanziati.

Progetto per la verifica sismica della casa comunale 14.770,90 euro – FINANZIATO –
Progetto manutenzione idrogeologica del vallone Palmenta attraversamento con la sc Palmenta confluenza con vallone Acque delle Brecce 245.500,00 euro – FINANZIATO – 
Exempla “Il territorio di fa storie” progetto POC di cui Caposele è stato capofila con il Comune di Laviano e Valva. 50.000,00 euro – FINANZIATO –
Acquisto di giochi per i disabili all’interno del parco giochi decreto Regione Campania n° 379 del 25/09/2019 5.000,00 euro  – FINANZIATO –
Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) 1.500,00 euro – FINANZIATO –
AngInRadio – WebRadio – 7.500,00 euro dell’Agenzia Nazionale Giovani  – FINANZIATO –
Presentazione del progetto a valere sul bando per le associazioni di volontariato “Agricoltura sostenibile” della Regione Campania 25.000 euro;
Presentazione del progetto a valere sul bando per le associazioni di volontariato con la Pubblica Assistenza Caposele della Regione Campania 25.000 euro;
Presentazione del progetto a valere sul bando “Giovani in Comune” della Regione Campania, 18.000,00 euro.
Presentazione del progetto, di circa 400.000,00 per la realizzazione di percorsi cicloturistici nelle zone montane, in collaborazione con la Comunità Montana Terminio Cervialto. 

Lavori pubblici.
Interventi fatti e programmati:
Apertura dell’area verde e nuova perimentazione dell’area Sorgenti, nei pressi di piazza Sanità, 
Rifacimento della rotonda a Materdomini e sistemazione di Corso San Alfonso (479.000,00 euro);
Interventi di ripristino della pavimentazione di Corso Europa e Via Roma a Caposele (200.000,00 euro);
Interventi di manutenzione delle strade rurali (180.000,00 euro);
Pianificazione di interventi di emergenza intercomunale di Protezione Civile (63.000,00 euro)
Decreto Dirigenziale n. 39 del 23.05.2019 della Regione Campania; Interventi di manutenzione della rete fognaria (32.000,00 euro);

Stesura e approvazione del progetto di efficientemente energetico della Casa Comunale (50.000,00 euro);
Messa in sicurezza del tratto di via Aldo Moro, tratto dal ponte Tredoggie a Piazza Sanità;
Messa in sicurezza e sistemazione dell’area degli alloggi popolari in Via San Gerardo;
Abbattimento del rudere nello spiazzale del Liceo di Materdomini; 
Istituzione delle Commissioni di autorizzazione sismica del settore provinciale del Genio Civile;
Realizzazione del Parco Giochi in Piazza Sanità;
Posizionamento pensiline per autobus su Via Aldo Moro;
Sistemazione delle campane dell’edificio comunale;
Espletamento della gara d’appalto, in collaborazione con il Comune di Lioni, per i lavori di restauro e sistemazione del Museo delle Acque (circa 177.000,00 euro).

Turismo e Cultura.
Approvazione del Piano Strategico del Turismo Caposele 2023;
Approvazione e finanziamento della nuova campagna di marketing turistica;
Apertura del Centro Fieristico di Materdomini e realizzazione delle prime iniziative: Mostra di Pittura e Scultura di Artisti Interregionali, Fiera del Cioccolato, Mostra “Dal Sele a Matera 2019”, Mostra VIOLA, Fiera degli Sposi;
Costruzione dell’ATS servizi al turismo per la gestione del flusso turistico della frazione di Materdomini per un supporto alla gestione dei parcheggi, delle navette e della viabilità; 
Realizzazione delle iniziative di promozione turistica “Invasioni Irpine” e “Caposele tra Sorgenti e Matasse” con l’Associazione InfoIrpinia;
Ripresentazione della proposta di inserimento della Quadriglia nell’elenco Regionale del patrimonio immateriale culturale regionale;
Gestione, coordinamento e promozione del calendario estivo 2019;
Realizzazione del secondo Festival degli Artisti di Strada in onore di San Gerardo;
Concerto del 14 Agosto dei Neri per Caso – Materdomini; 
Realizzazione del murales in Via San Gerardo di Guido Palmadessa;
Traffico, decoro urbano, sicurezza, viabilità.
Apertura della circolazione stradale località Chiusa/Piani – svincolo della SS 691, uscita autostradale, tratto svincolo Materdomini della strada a scorrimento veloce “Fondo Valle Sele” e l’intersezione di Via Piani con la strada di Via Aldo Moro; 
Installazione dell’impianto di videosorveglianza, con 8 punti;
Manutenzione, ripristino e grandi pulizie del canalone di scarico delle sorgenti Sanità nel Fiume Sele; 
Adozione dell’ordinanza del taglio delle siepi;
Avvio della rimozione di prefabbricati in zona Duomo e sistemazione dell’area; 
Abbattimento piante secche pericolose;
Pulizia straordinaria di cunette, graticole e aree verdi.
Smart City e Agenda Digitale. 
Migrazione all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR);
Stesura definitiva del progetto per la posa della Fibra Ottica.
Stesura delle linee strategiche per il processo di transizione digitale del Comune di Caposele;
Attivazione di 10 punti Wi-Fi Wifi4EU, di cui 2 in località Piani, 4 a Materdomini e 4 a Caposele;
Ambiente, Montagna e Agricoltura.
Adesione del Distretto Rurale e agroalimentare della qualità del GAL “I sentieri del buon vivere”; 
Rimozione dell’amianto sul tetto della stalla sociale di Buoninventre;
Rimozione della scuola in località Serra Castagno completamente in amianto;

Sistemazione di varie aree, ricollocamento e ridefinizione delle zone adibite alla raccolta dei rifiuti;
Smaltimento pneumatici abbandonati in varie zone del Comune;
Acquisto nuovo mezzo per la raccolta dei rifiuti urbani;
Realizzazione giornate ecologiche, in collaborazione con l’ANTA;
Progetto radure, avvio dei lavori in montagna;
Corso e rilascio di patentini per fitofarmaci;
Corso di Olivicoltura Elaiotecnica.
Corso e rilascio attestato per l’utilizzo di attrezzature da lavoro. 
Politiche Giovanili, Sociali e per la Famiglia. 
Avvio e gestione del progetto Benessere Giovani (50.000,00 euro) con la realizzazione di percorsi formativi per i giovani, in particolare sull’organizzazione eventi, il social media marketing e la fotografia;
Costruzione della Casa delle Associazioni in Via San Gerardo;
Avvio della web Radio AngInRadio e della sala prove per i gruppi musicali; 
Gestione del rinnovo delle cariche del Forum Comunale della Gioventù; 
Realizzazione dell’iniziativa “Postale Tour 2019”;
Istituzione della Consulta delle Donne; 
Convegno sulle dipendenze con l’assessore regionale Marciani;
Inaugurazione del Parco giochi in Piazza Sanità;
Inaugurazione con la presenza di Mimma Lomazzo;
Manutenzione dei locali della Pubblica Assistenza con riordinamento al centro infanzia,
Consegna delle pergamene ai Centenari;
Attività costante di supporto alle famiglie disagiate;
Adesione all’iniziativa di AMDOS Alta Irpinia ed illumina di rosa un suo angolo rappresentativo; 
Celebrazione del 100 anno della fontana del ponte;
Sostegno ai volontari presenti durante le domeniche di settembre e ottobre presso il Santuario di San Gerardo;
Celebrazione della ricorrenza del 23 novembre; 
Manifestazione del 25 novembre sulla violenza delle donne, in collaborazione con la Consulta delle Donne;
Laboratori a sostegno dell’associazione Un Albero per Tutti per allestire il centro paese in occasione del Natale, in collaborazione con la Consulta delle Donne.
Gestione delle risorse umane provenienti dal progetto del reddito minimo di inserimento.
Scuola.
Accatastamento della scuola di Materdomini (obbligatoria per fare la Scia e fare somministrazione, come la mensa).
Espletamento della gare per i l servizio trasporto alunni.
Proseguimento del tempo pieno, in continuità con lo scorso anno a cui si sono aggiunte 2 sezioni con 2 classi che utilizzano la settimana corta.
Vendita dei vecchi pulmini con eliminazione dei costi di assicurazione e manutenzione. 
Sport.
Affidamento e rinnovamento degli impianti della piscina comunale; 
Realizzazione e supporto del Campo Scout 2019;
Realizzazione del primo Torneo di Scacchi 2019;
Supporto alla squadra locale di calcio e alle attività sportive; 
Sistemazione dell’impianto di illuminazione del Campo Liloia;
Attività di censimento degli impianti sportivi con il CONI;
Collaborazione e supporto allo svolgimento del torneo di pallavolo e alla corse dei tre campanili;

Collaborazione e supporto alle attività del campo da bocce.
Bilancio – Avvocatura – Commercio. 
Studio del bilancio comunale e inizio della stesura del Bilancio 2020;
Attività di miglioramento dei meccanismi di controllo e revisione della spesa pubblica della macchina amministrativa, mediante valutazioni e analisi puntuali e l’adozione di soluzioni che hanno condotto al raggiungimento di obiettivi di contenimento dei costi;
Controllo e variazioni positive di bilancio in entrata in relazione ai finanziamenti ricevuti;  
Delocalizzazione della fiera di Materdomini in località Duomo;
Miglioramento e regolamentazione del decoro dei mercatini lungo Corso San Alfonso a Materdomini.  
Attività di ricognizione dei fondi della Legge 219.
Un impegno costante da parte di tutti i Consiglieri che sta portando numerose risorse aggiuntive al difficile bilancio comunale e non possiamo che dichiararci soddisfatti del lavoro svolto e ci impegneremo a continuare su questa strada. 

Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Altri sei mesi insieme, un’Amministrazione a lavoro per migliorare l’accoglienza turistica.

In quest’anno di attività amministrativa e di gestione del settore turistico per il Comune di Caposele, ciò che ha guidato le nostre scelte sono stati atti estremamente difficili e sopratutto segnati da una sostanziare necessità di modificare abitudini ormai consolidate che vanno esattamente nella direzione opposta a quello che il turismo chiede.

Caposele e Materdomini hanno bisogno, per puntare a migliorare al propria condizione, di tutto quello che questa Amministrazione Comunale sta facendo: condivisione, regole, ordine, servizi e promozione.

Nella mia vita professionale e, da un anno a questa parte, politica, ho sempre pensato che le località turistiche debbano imparare a capire che tutto si può fare, ma programmando gli interventi per costruire le strade da percorrere con progettualità, nel tempo, con obiettivi chiari.
Per fare turismo in maniera professionale e per fare il salto di qualità rimaniamo convinti che ci sia bisogno di programmare e investire attraverso delle progettualità volte a reperire fondi straordinari: con i soli fondi comunali rimaniamo dove siamo.

In tal senso le idee che abbiamo messo in campo e i progetti presentati sono chiari e hanno previsto già una serie di interventi che hanno portato a dei risultati molto visibili agli occhi di tutti: piano traffico a Caposele e Materdomini, volti a migliorare la vivibilità di cittadini e turisti, bonifiche importanti sul piano ambientale con interventi volti a rimuovere l’amianto in più punti del Comune, volte a tutelare la salute di cittadini e visitatori, ordinanza su via Santuario, volta a migliorare la fruibilità di quel tratto di strada da parte di disabili, persone anziane, dei migliaia di pellegrini, assunzione di due vigili urbani che supporteranno la gestione del flusso turistico di settembre ottobre, molte attività volte a migliorare e sostenere il decoro urbano e tanto altro.
Un lavoro corale e di squadra che va in un’unica direzione: migliorare l’accoglienza per invogliare a ritornare, consolidando e aumentando le presenze.

Per questo, questa Amministrazione ha già presentato, su misure relative a fondi europei e attraverso il Gal “I Sentieri del Buon Vivere”, progetti relativi alla realizzazione della nuova cartellonista turistica, in italiano e in inglese, che sostituirà quella presente, obsoleta, poco accattivante e chiara.

Ristruttureremo il Museo delle Acque grazie ad un finanziamento ricevuto in partnership con il Comune di Lioni di circa 200.000 euro, fattore che ci permetterà di rilanciare la struttura, regolamentarla e candidarla a Museo di interesse Regionale per arrivare ad altri finanziamenti regionali.

Il nuovo sistema Wi-Fi è pronto e partirà a brevissimo, in questo senso i 15.000 euro della Commissione Europea ci hanno dato la possibilità di realizzare un sistema efficiente, stabile e, sopratutto a norma di legge, per tutti.

Stiamo migliorando l’aspetto di molte aree del Comune grazie all’arte di strada, i murales stanno rendendo più suggestivi angoli degradati e costruendo nuovi circuiti.
Ad agosto ne realizzeremo un altro.

Siamo in attesa della valutazione della candidatura della Quadriglia a Patrimonio Culturale Immateriale della Regione Campania, altro fattore che darà slancio a una delle nostre caratteristiche principali.

Siamo diventati finalmente Comune Capofila di un progetto POC (bando degli eventi della Regione Campania), con Laviano e Valva, e faremo esperienza su un bando importante che ogni anno elargisce contributo ingenti per gli eventi: quest’anno di 50.000 euro.

Abbiamo supportato l’iniziativa Jazz & Wine, candidando l’iniziativa e richiedendo circa 10.000 euro su una misura relativa al Piano della Cultura 2019 della Regione, puntando decisamente su un’area che ha bisogno di tutela e rilancio, anche attraverso iniziative private che ne esaltino le caratteristiche.

Sono partite attività di formazione per Guida Escursionista, a settembre con il programma Benessere Giovani avremo il corso di Marketing Turistico e Fotografia Digitale per il turismo.

Abbiamo migliorato la gestione delle visite al Sistema Museale grazie al supporto di due risorse umane inserire con un progetto di Servizio Civile della ProLoco: risorse preziose e di qualità che stanno contribuendo ad accogliere meglio i visitatori delle nostre sorgenti e dei nostri musei.

Sono pronte anche le attività legate alla promozione: presto andremo sul digitale con nuovi canali di promozione turistica su Facebook e Instagram, anche grazie al materiale fotografico realizzato a marzo con le attività di Invasioni Irpine: potremo finalmente partire anche su quest’azione.

In ultimo, sfida già vinta, l’apertura del Centro Fieristico di Materdomini: in un’anno e con fatica, il Centro è stato aperto ed inaugurato, programmando all’interno già una serie di attività tra cui due mostre, un torneo degli scacchi, un campo scout e una Fiera del Gusto a ottobre, tutto nel 2019.
Qui misureremo le nostre capacità, come comunità, di sfruttare al meglio questa struttura facendola diventare punto di riferimento di tutta una Valle e di un territorio.

Ma la vera sfida sono il miglioramento dei servizi, in collaborazione con i privati, per la creazione di un sistema di tour che possa permettere ai giovani di costruirsi una professione, ed è a questa sfida che stiamo pensando quotidianamente e dove arriveremo.
Con la nuova cartellonistica, il nuovo Museo, il Centro Fieristico, la riscoperta di nuove aree e la formazione è immaginabile la realizzazione di un sistema di tour privato con i giovani.
C’è da lavorare ancora e dobbiamo continuare, ma Caposele si sta incamminando bene e velocemente verso la strada giusta direzione.

Progetti approvati e gestiti.

SOMMA TOTALE: 579.197,46 (di cui 119.325,00, 50.000,00, 150.000,00 e 12.400,00 divisi con altri Comuni in partneship)

#ConlaCultura. Istanza Musei non riconosciuti d’interesse regionale. euro 2.000,00.

Bando Regionale “Contributi Regionali a beneficio di Enti Pubblici per interventi di bonifica di materiali contenenti amianto” per:
Tettoia Stalla Sociale a Buoninventre di euro 9.003,60
Ex scuola a Buoninventre di euro 10.467,60
Deposito Via San Gerardo, Caposele di euro 4.758,00

Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo. Acquisto libri per il rinnovo della dotazione dei libri nella nostra Biblioteca Comunale. 2.143,26 euro (Con D.D.G. N. 561 del 20.08.2020)

Avviso Pubblico “Giovani in Comune” della Regione Campania. Progetto “Sport e cittadinanza attiva, scopri come di fà”, finanziato con D.D. n. 20 del 15.7.2020 per euro 18.000,00

Programma Operativo Nazionale (PON) “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 del Ministero dell’Istruzione. Progetto per l’adeguamento degli edifici scolastici alle normative relative all’emergenza COVID19. euro 15.000,00

Progetto ANGIn Radio #piùdiprima 3.000 euro per il finanziamento di una digital radio “Ang in radio – Campania – L’Europa c’è, ascoltala più di prima!” finanziata dall’Agenzia Nazionale Giovani, anno 2020.

Acquisto e installazione nelle aree verdi pubbliche di giochi destinati a minori con disabilità, euro 5.000 (decreto n° 379 del 25/09/2019 della Regione Campania).

Bando GAL “I Sentieri del buon vivere” Tipologia di intervento 19.2-7.5.1. Sostegno a investimenti di fruizione pubblica in infrastrutture ricreative e turistiche su piccola scala”, in partnership con i Comuni di Calabritto, Senerchia e Valva (delibera n°13 del 12.02.2020). euro 119.325,00.

ANPR (Anagrafe Nazionale della popolazione residente) 1.500 euro dal Ministero dell’Interno.

Progetto ANGIn Radio 7.500 euro per il finanziamento di una digital radio “Ang in radio – Campania – L’Europa c’è, ascoltala!” finanziata dall’Agenzia Nazionale Giovani, anno 2019.

Progetto POC Campania 2019 per gli eventi “Exempla il territorio si fa storie” in partnership con i Comuni di Valva e Laviano 50.000 euro.

Progetto Benessere Giovani di 50.000 euro, che prevederà la realizzazione di attività laboratoriali varie per i giovani, e che durerà 2 anni e darà la possibilità di svolgere 4 tirocini formativi retribuiti sui temi del turismo digitale, degli eventi e della musica.

Gestione dei fondi provinciali det. 48 del 18/05/2018 – euro 22.400 per la rimozione delle barriere architettoniche della sede del Forum dei Giovani e dove si trova l’ufficio dell’assistente sociale, in Via San Gerardo. Sistemeremo quei locali e potremo destinarli ad attività per i giovani e per le famiglie, la biblioteca comunale, una sala studio, oltre che per l’assistente sociale.

Partecipazione al progetto Sele d’Oro 2018 in partnership con il Comune di Oliveto Citra e gli altri comuni dell’Alta Valle del Sele (finanziato tramite l’avviso pubblico “Eventi per la valorizzazione turistica e la valorizzazione dei territori” della Regione Campania); 150.000 euro ripartito tra i vari comuni partecipanti.

Bando Regionale “Contributi Regionali a beneficio di Enti Pubblici per interventi di bonifica di materiali contenenti amianto” per: * Stalla Sociale a Buoninventre di euro 29.280,00 
Ex scuola elementare Serra Castagno di euro 37.820,00

Avviso Pubblico CULTURA – CONTRIBUTI INIZIATIVE CULTURALI ANNO 2018  FINANZIATA PER 14.600,00 euro, progetto “Bagout Winter Edition”. Progetto in rete con i Comuni di Lioni e Teora che vede l’Associazione La Prediletta capofila.

Bando Europeo Wifi4Euro 15.000 euro per Reti Wifi Pubbliche gratuite.

Gestione dei fondi residui del PTG2010, Piano Territoriale delle Politiche Giovanili, del Distretto del Comune di Lioni – individuazione azioni da attuare. 12.400 euro 

La Sorgente – Articolo Dic 2018 –

A sei mesi dall’insediamento di questa nuova Amministrazione Comunale, seppur con le fisiologiche difficoltà che ogni inizio comporta, possiamo tracciare un primo bilancio più che soddisfacente delle attività realizzate e di quelle in via di realizzazione, dei progetti approvati e di quelli in attesa di approvazione.

Sono stati mesi impegnativi ed i prossimi non saranno da meno. In prima fila o dietro le quinte, ogni consigliere si è dedicato responsabilmente al suo incarico con risultati apprezzabili. Risolutivo e determinante, infatti, è stato il costante e assiduo lavoro di squadra che in maniera compatta e coesa, come mai in passato, ha dimostrato da subito, attraverso azioni concrete ed altre meno visibili ma ancora più importanti, impegno e responsabilità.

La distribuzione già disposta delle risorse rimanenti nel bilancio ereditato, ci hanno portato a ridimensionare alcune azioni e limitato in altre, dovendo necessariamente rispettare i tempi e gli iter burocratici ma vi abbiamo posto rimedio secondo i nostri precetti.

Riteniamo determinante destinare le giuste risorse al turismo, alle politiche sociali e giovanili, all’ambiente, gli investimenti necessari per lo sviluppo concreto del paese.

Stiamo lavorando per risolvere problemi regressi ad esempio per far fronte all’emergenza rifiuti, alla riorganizzazione del piano traffico e del piano commerciale, a realizzare un regolamento per gli eventi estivi che confluisca in un calendario ben strutturato ed in rete con i Comuni limitrofi.

Stiamo cercando di riportare il senso del rispetto delle regole e del patrimonio pubblico, lavorando anche sul miglioramento della vivibilità con interventi di decoro urbano. Allo stesso tempo abbiamo già messo in campo, approvato e presentato, agli enti preposti, diversi progetti, che speriamo riescano a farci avere ulteriori risorse economiche.

Presentiamo alla cittadinanza, nella nostra ottica di amministrazione condivisa e trasparente e della cosa pubblica, le attività realizzate in questi sei mesi nei diversi ambiti.

Rapporti istituzionali
Incontri con i commercianti a posto fisso in merito all’esposizione all’esterno degli alimenti, gli operatori turistici e la dirigenza scolastica;
Instaurazione di nuovi rapporti con Alto Calore e AQP per imminente revisione della tariffa idrica;
Presenza costante ai tavoli del Progetto Pilota;
Incontri con tutte le associazioni e fatto un decoroso palinsesto estivo;
Incontro con tecnici e titolari delle attività per la definizione delle migliori procedure per le feste nei locali; 
Cura delle attività relative alla Ciclovia dell’Acqua, in collaborazione con il Gal Cilsi e il Coordinamento dal Basso;
Avvio del progetto “Contratto del Fiume Sele”.

Progetti presentati:
Partecipazione al Bando Europeo Wifi4Euro 15.000 euro per Reti Wifi Pubbliche gratuite –  FINANZIATO – 
Partecipazione all’Avviso Pubblico CULTURA – CONTRIBUTI INIZIATIVE CULTURALI ANNO 2018 – Decreto Dirigenziale n.702 del 24/08/2018 pubblicato sul Burc n. 61 del 27 agosto 2018 la Regione Campania ha DELIBERATO contributi regionali per la promozione culturale. Deliberazione n. 495 del 02/08/2018 – FINANZIATA PER 10.511,16 EURO, progetto “Bagout Winter Edition”. 
Partecipazione al Bando Regionale “Contributi Regionali a beneficio di Enti Pubblici per interventi di bonifica di materiali contenenti amianto” per:
Stalla Sociale a Buoninventre di euro 29.280,00 – FINANZIATO – 
Ex scuola elementare Serra Castagno di euro 37.820,00 – FINANZIATO –
Presentazione del progetto sulla videosorveglianza (delibera di giunta comunale n°1 del 29/06/2018); Presentazione del progetto sul Coc (Protezione Civile) per la ristrutturazione del complesso in Via Pianello del valore di 1.000.000 di euro;
Partecipazione al progetto Sele d’Oro in partnership con il Comune di Oliveto Citra (finanziato tramite l’avviso pubblico “Eventi per la valorizzazione turistica e la valorizzazione dei territori” della Regione Campania);
Partecipazione all’Avviso Pubblico della Regione Campania di cui al D. Dir. n. 126 del 17/09/2018, Azione 4.1.3 “Adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica”• Del. G.C. n° 45 del 29/10/2018 per 321.273,66 euro. 
Gestione dei fondi provinciali det. 48 del 18/05/2018 – euro 22.400 per la rimozione dell’amianto della tettoia della Stalla Sociale in località Buoninventre, il rifacimento dell’impianto antincendio della Casa Comunale e la rimozione delle barriere architettoniche della sede del Forum dei Giovani;
Stesura del progetto di scambio culturale giovanile sul programma europeo Erasmus Plus;
Presentazione del progetto per la polizia locale a valere sull’avviso “Bando per l’accesso a contributi regionali per azioni e progetti in materia di sicurezza urbana e polizia locale. Annualità  2018/2019. Legge Regionale 13 giugno 2003 n. 12, artt. 5 e 10.” per l’acquisto di una Panda 4X4, di una e-bike e di un nuovo pc. 

Lavori pubblici 
Riverniciamento dei pali della rete di illuminazione del corso di Caposele;
Riapertura dei bagni pubblici in Piazza Sanità;
Ripristino delle staccionate di Caposele;
Ripristino e sistemazione delle seguenti aree: Mauta, capannone bosco difesa;
Riverniciamento delle ringhiere a Materdomini e dei ponti in legno sul fiume Sele;
Intervento straordinario per la sistemazione e la pulizia di strade e aree verdi;
Rimozione di pensiline nel parco Fluviale e su Via Aldo Moro;
Posizionato dei passamani per gli anziani nel centro di Caposele; Sistemazione impianto di riscaldamento Aula Polifunzionale. 

Turismo e Cultura 
Stesura e condivisione del Piano Strategico del Turismo Caposele 2023 in via di approvazione da parte del Consiglio Comunale; 
In particolare il Piano illustra le linee guida generali che l’Amministrazione Comunale del Comune di Caposele intende perseguire nei prossimi anni in questo settore. Ogni singola azione prevista è parte integrante di un complessivo progetto di sviluppo turistico del Comune che, nel lungo termine e se perseguito in tutte le sue parti, porterà al raggiungimento dell’obiettivo generale individuato, quello di aumentare la permanenza media.
Ognuna delle azioni previste è un piccolo passo verso l’obiettivo, quante più azioni porteremo a termine, tanto più il piano avrà successo. 
Si divide in sei parti: analisi del contesto, prodotti turistici, gli strumenti di promocommercializzazione e marketing, la governance della destinazione, accoglienza e formazione e il monitoraggio.
In particolare, inoltre, al suo interno sono descritti i diversi target di turisti a cui vogliamo rivolgerci e la costruzione di 4 prodotti turistici diversi: spirituale-culturale, naturalistico, ambientale e sportivo, enogastronomico e congressuale oltre che una precisa strategia di marketing. 
Un piano ambizioso e completo che contiene ogni singola azione necessaria per rendere Caposele competitiva sotto il profilo turistico.  Censimento dell’offerta turistica presente sul territorio comunale; 
Ideazione della campagna di marketing turistica 2019; 
Risposta all’avviso pubblico della Regione Campania per la partecipazione alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano 2019;
Risposta all’avviso pubblico Regionale per il riconoscimento della Quadriglia come patrimonio immateriale culturale regionale;
Attività di progettazione e valutazione di fattibilità di pareti di arrampicata e percorsi di camminata nel fiume per gli sport estremi;  Gestione, coordinamento e promozione del calendario estivo 2018; Istituzione della Prima Festa Civile di San Gerardo;
Stesura e attuazione del piano traffico straordinario per Materdomini con l’istituzione del servizio navetta nei giorni di maggiore affluenza; Istituito la ZTL nei giorni festivi su Corso Sant’Alfonso a Materdomini Cura, gestione e riorganizzazione degli ingressi alle Sorgenti e ai Musei Comunali;
Avvio del progetto “Street Art in zona Piani” con la partecipazione alla “Biennale Angelo Garofalo (BAG)” in collaborazione del Comune di Lioni;
Analisi delle opportunità derivanti dalla legge regionale sull’equiparazione del Comune di Caposele ad una città da 40.000 abitanti;
Valorizzato le montagne ed il turismo ambientale con percorsi di trekking;
Intrapresi gli iter per la regolamentazione dei Musei Civili Comunali, della pubblicità, della biblioteca.

Comunicazione istituzionale 
Istituzione del servizio Whatsapp News “Caposele Informa”;
Apertura dei canali social istituzionali. 

Traffico e decoro urbano
Stesura e messa in atto del piano traffico, realizzazione degli stalli e riordino del centro urbano di Caposele;
Stesura del piano traffico per la frazione di Materdomini con istituzione del senso unico su corso San Alfonso e su Via Duomo;
Liberazione dei posteggi auto occupati dalle auto della posta nel centro di Caposele e nell’area playground;
Posa della fontana dedicata a San Gerardo nella piazzetta della Basilica a Materdomini. 
Potatura delle piante in Piazza Sanità. 
Abbattimento piante secche pericolose;
Pulizia straordinaria di cunette e graticole.

Smart City e Agenda Digitale 
Avvio della carta d’identità elettronica;
Cura e riorganizzazione dei contenuti e della struttura del nuovo sito istituzionale del Comune di Caposele seguendo le linee AGID.
Avviata la stesura del Piano per la Digitalizzazione e l’informatizzazione del Comune di Caposele;

Ambiente
Gestione dell’emergenza relativa alla raccolta dei rifiuti; 
Recupero di amianto abbandonato in varie località;
Smaltimento pneumatici abbandonati in varie zone del Comune. 

Politiche Giovanili e Sociali 
Gestione dei fondi residui del PTG2010, Piano Territoriale delle Politiche Giovanili, del Distretto del Comune di Lioni –  realizzazione di un e-commerce per le imprese giovanili;
Avvio pratiche per l’accreditamento del Comune di Caposele al servizio civile nazionale (delibera di giunta 18 del 23 agosto 2018); 
Inaugurazione della panchina rossa in Piazza 23 Novembre;
Cerimonia per la commemorazione del 23 Novembre 1980; 
Avvio dell’iter per la gestione del progetto Benessere Giovani Caposele “Laboratorio Caposele” finanziato con 50.000 euro.

Sport
Ripristino gli impianti sportivi Liloia e del relativo campo di bocce;
Supporto e stimolo all’organizzazione di tornei di calcio e pallavolo estivi;
Supporto agli “Amici di Rocco Sista” per la posa di una targa e la realizzazione di un murales in memoria di Rocco Sista allo Stadio Palmenta.

Scuola 
Approvato il Piano di ampliamento formativo con il Liceo De Sanctis per attivare, presso la sede del nostro Liceo, un nuovo indirizzo scolastico: Istituto Tecnico economico-turistico;
Espletata gara per la mensa scolastica;
Istituito il tempo pieno alla Scuola primaria;
Pubblicazione avviso per la distribuzione dei buoni libro 2018/2019. 

Bilancio – Avvocatura – Commercio 
Studio del bilancio comunale e inizio della stesura del Bilancio 2019: Rimodulazione con messa in sicurezza del mercato settimanale;  Redazione del piano Fiera San Gerardo. 
Stipula convenzione palestra comunale a pagamento;
Definizione e chiusura di n° 8 contratti case ERP;
Recupero e restituzione di 8 prefabbricati;
Attività di ricognizione dei fondi della Legge 219.

Quanto realizzato in questi sei mesi è il frutto di un lavoro intenso ma proficuo che ci ha visti impegnati tutti e su tutti i fronti con costanza, cognizione di causa e assiduità. Continueremo con determinazione in questa direzione, per ridare dignità al paese, custodendo e potenziando le nostre risorse uniche e incomparabili, impegnandoci per il bene e la tutela della comunità e del bene comune, per lo sviluppo e la crescita di Caposele. 

Immaginiamo se… il turismo a Caposele fosse quello vero.

Dal giorno dopo in cui sono uscito dall’università (era il 2008) mi sono sempre chiesto quali potessero essere le prospettiva di crescita e di sviluppo turistico del mio Comune, settore nel quale ho sempre creduto e investito per un’intera vita.
Oggi, dopo dieci anni di proposte e battaglie, di viaggi ed esperienze lavorative all’estero e in Italia, nel settore pubblico e in quello privato, ho maturato sempre più la consapevolezza che si può fare.
10 anni fa immaginavo già un Comune che fosse leader nel settore e che desse da mangiare a tutte le generazioni come la mia, e alle successive, solo grazie a questo settore.
Ne vedevo, (e ancora oggi in parte ne vedo), grandissime potenzialità.
Vedo Caposele tra 10 anni e me lo voglio immaginare insieme a voi.
Immaginiamo che le cantine del parco saure fossero aperte a tutti, tutti i giorni, con visite guidate all’interno che ne spiegano le caratteristiche uniche, dove il termine del tour è un brindisi sul Campanile a base di prodotti tipici, con un chioschetto nel recinto verde che vende il tutto.
Immaginiamo che i soldi investiti in vari interventi in questi anni, fossero investiti nel museo della tradizione di Caposele, con la storia della matassa, dell’amaretto e del muf’letto e al termine del percorso ci sia una dimostrazione pratica di come si producono, con la descrizione del processo.
Immaginiamo che il nostro comune, ogni anno, abbia un calendario degli eventi di punta, programmato in tempo e supportato finanziariamente anche dalla Regione Campania e non, promosso con gli strumenti giusti.
Immaginiamo che lungo il corso del Sele ci sia un mulino vecchio recuperato, magari quello che vediamo lungo la Strada Provinciale, ricoperto di erbacce, che funziona davvero, che produce farina e dimostra come la si faceva un tempo.
Immaginiamo che le Sorgenti di piazza Sanità, fossero essere visibili dall’alto, al centro di quel grande prato verde con delle cupole di vetro dalle quali potesse essere visibile la roccia via dalla quale sgorga l’acqua della sorgente.
Immaginiamo un ufficio accoglienza a Materdomini, perfettamente integrato nel contesto, con dentro una persona pronta a dare informazioni su tutta la Valle, a prenotazione visite guidate e indicare quali sono i servizi in loco.
Immaginiamo di avere un sito web ufficiale del Comune di Caposele e di San Gerardo efficiente e aggiornato, in almeno 2 lingue e un team di social media management che gestisce la presenza online del nostro territorio.
Immaginiamo che a guidare i turisti all’interno del nostro territorio tra tutte questi elementi siano delle guide certificate e professionali che vivono di questo, messe nelle condizioni di essere dei professionisti del turismo che raccontano Caposele, che pagano le tasse e mettono da parte contributi previdenziali che permettano di avere una pensione a fine carriera.
Immaginiamo l’uso del centro Fieristico a pieno regime, con convegnistica da varie parti del mondo, medici, avvocati, notai, che si riuniscono nelle loro convention a Caposele, mangiano, dormono e vivono il territorio anche a Febbraio.
Immaginiamo che intorno alla montagna nasca un turismo sostenibile fatto di sentieri e trekking, legato al Parco dei Monti Picentini, gestito da gruppi di amanti della montagna con conoscenza approfondita di ogni vetta, mettendo in vendita il nostro vero “Santuario dell’Acqua”: le montagne.
Immaginiamo anche solo per un secondo che tutto il nostro territorio non venda “cose” ma venda “esperienze”, quelle che si possono vivere solo qui e in nessun altra parte del mondo.
Esperienze uniche che tanti acquisterebbero, da innescare, avviare e vendere al mondo puntando anche ad un turismo che non è solo massa ma anche qualità, reddito, vita.
Io lo sto immaginando, ma penso davvero che questo sia il turismo di cui abbiamo bisogno, e penso anche che si possa fare.
Destagionalizziamo, aumentiamo le persone che dormono qui, promuoviamo bene, facciamolo da domani con professionalità e tutti insieme.
Io ci credo.
Vivi una nuova stagione, scegli la Primavera!